Xiphophorus helleri (portaspada) Espandi
  • Xiphophorus helleri (portaspada)
  • Xiphophorus helleri (portaspada)

Xiphophorus helleri (portaspada)

Nuovo

Dall'indole vivace e pacifica, particolarmente adatto alla vita di comunità

Maggiori dettagli

3,00 €

tasse incl.

Pagamenti Accettati
Pagamenti Accettati
Ti mancano 59,00 € per avere la spedizione gratuita!

Ti ricordiamo che la spedizione è gratuita esclusi i prodotti extrapeso. Per maggiori informazioni clicca qui

Nome scientifico
Xiphophorus helleri

Nome comune
Portaspada, Xifoforo

Famiglia
Poeciliidae

Sottofamiglia
Poeciliinae

Luogo di provenienza
Messico e Guatemala

Allevamento e caratteristiche
Il corpo allungato del Portaspada naturale è caratterizzato da una colorazione verde con una banda viola lungo un fianco.
Il dorso presenta una conformazione arcuata, mentre il ventre risulta maggiormente piatto.
Particolarmente suggestiva la forma della pinna caudale, la cui parte inferiore si allunga fino a formare una spada.
Tali animali si radunano in branchi numerosi, in cui predominano i maschi più forti; sono di indole vivace, ma pacifica, e ben si adattano ad acquari comunitari, anche se talvolta si nutrono di pesci di piccole dimensioni.
Occorre introdurli in un acquario capiente caratterizzato da fitta vegetazione, fondale ghiaioso, ampio spazio per il nuoto libero, e numerosi nascondigli, utili soprattutto alla prole.
Basilare la somministrazione di mangimi vegetali e vivi; in alternativa ricorrere ad alimenti in scaglie.
Le sottospecie differiscono dalla specie base per i cromatismi variegati.

Riproduzione
Per formare un consono habitat riproduttivo, occorre introdurre abbondante vegetazione galleggiante per proteggere la prole dagli appettiti dei riproduttori; in alternativa collocare apposite grate per separare la femmina dagli avannotti.
Analogamente ad altri Poecilidi la riproduzione è ovovipara.
Il periodo di incubazione dura diverse settimane e ne scaturisce una prole abbastanza nutrita (poco meno di un centinaio di avannotti).
Nutrire i "cuccioli" con alimenti in polvere.
Le femmine sono più grosse e, quando sono vicine a partorire, presentano un palese turgore nel ventre, nonché un'evidentissima chiazza in corrispondenza dell'area anale; dal canto suo, i maschi presentano il gonopodio (pinna anale adibita a organo riproduttivo) e il caratteristico prolungamento di una punta della coda, a mò di lama affilata.

Temperatura
20° -28°C

Valore dGH
13°-30°

Valore pH
Tra 7.5 e 8.0

Dimensioni
10 cm la femmina

Livello di nuoto
Alto e medio

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Xiphophorus helleri (portaspada)

Xiphophorus helleri (portaspada)

Dall'indole vivace e pacifica, particolarmente adatto alla vita di comunità